Alimentatore.
La potenza intelligente.

A fare di eTensil un sistema evoluto per l’avvitatura è la dotazione di un’unità di alimentazione che lavora in perfetta sinergia con l’avvitatore. Fornisce la giusta tensione elettrica per ogni modalità di funzione, mentre garantisce il monitoraggio costante dello stato dell’utensile e del processo di avvitatura e del ciclo di lavoro. Attiva diverse funzionalità ed amplia le possibilità di programmazione e personalizzazione per cui l’avvitatore è stato progettato.

Design
funzionale.

Funzionalità ed estetica si integrano anche nel design dell’alimentatore in perfetto stile Fiam. Progettato dal reparto Ricerca e Sviluppo in collaborazione con uno studio di designer italiani, riprende nei colori e nello stile il concept dell’avvitatore. L’esclusiva forma del guscio assicura il perfetto alloggio della tecnologia interna, un pratico accesso alle funzioni dal lato operatore e una facile lettura delle indicazioni visive. Caratteristiche che, insieme alla robustezza, lo rendono perfetto anche per uno staffaggio in verticale come pratica alternativa all’appoggio su piano.

Richiedi catalogo

Led
luminosi.

All’interno dell’alimentatore è installato un sistema di alimentazione e controllo concepito e industrializzato da Fiam per una gestione sincronizzata ed efficiente dell’avvitatura. I LED luminosi ad alta visibilità si interfacciano con i dispositivi di controllo interno per tenere monitorato lo stato dei principali parametri di interesse: corretto funzionamento, velocità selezionata, avvenuto scatto frizione, anomalie o emergenze. Una garanzia per il costante aumento dell’efficienza in ogni attività.

Due modelli.
Ampie possibilità.

La versione base garantisce la corretta alimentazione elettrica all’avvitatore e il monitoraggio dei principali elementi di funzionamento, mentre la versione con gestione dei segnali “optoisolati” in ingresso e in uscita permette l’attivazione e la gestione da remoto di alcune funzionalità ed esiti. L’unità è in grado di gestire 5 segnali in ingresso e 5 in uscita per segnalare l’esito di una fase o lo stato del sistema.

Selezione
velocità utensile.

Un pulsante a membrana consente di impostare due velocità di rotazione. Il parametro LOW è inferiore di circa il 20% rispetto alla velocità massima espressa dall’avvitatore.

A.
LED verde: si attiva quando avviene l’arresto del motore per avvenuto scatto frizione.

B.
LED rosso: stallo del motore. Si accende quando è attiva la modalità di avviamento “pulsante” + spinta.

C.
LED rosso: stop esterno (solo per modello TPU 2). Utensile non abilitato.

D.
LED di stato: sistema acceso/spento.

E.
S1 – Attivo nel modello TPU2, indica la spia di emergenza su segnale esterno.
S2 – Segnala che l’utensile è pronto all’uso
S3 – Segnala che l’utensile è in funzione (run).

F.
Pulsante per selezionare la velocità (veloce – lenta) dell’utensile.

G.
Connettore per cavo di collegamento all’utensile.

H.
Pulsante di accensione luminoso.

I.
Sede connessione per il cavo di alimentazione elettrica.

L.
Connettore I/O presente nel modello TPU2.
Presenta i seguenti segnali:

Ingressi
1. Speed H/L
2. Stop motore
3. Reverse
4. Emergenza
5. Start

Uscite
1. Ready
2. Stallo Motore
3. Run
4. Reverse
5. Scatto frizione

Specifiche tecniche

Contattaci