Design ergonomico.
L’energia del gesto perfetto.

La centralità dell’ergonomia è da sempre un punto di forza delle soluzioni sviluppate da Fiam. L’utensile elettrico è stato disegnato per ridurre l’affaticamento dell’operatore e aumentare la performance produttiva. L’impugnatura ergonomica è realizzata con materiali innovativi per una maggiore resistenza agli urti. La presa bassa, vicina al punto di avvitatura, consente centraggi facili e immediati. L’avvitatore elettrico può essere utilizzato sia da operatori destri che mancini ed è adatto per l’impiego della mano femminile.

Modelli angolari.

Nei settori motoristico ed elettrodomestico, quando si devono effettuare serraggi in spazi ridotti e difficilmente accessibili, come a ridosso di pareti, vicino a profilati e sagomati, la soluzione ideale è rappresentata dagli avvitatori elettrici ad angolo. Le loro teste a 30° o 90°, estremamente compatte per raggiungere i punti di difficile accesso sono progettate e costruite con innovativi materiali che le rendono resistenti all’usura (e quindi necessitano di minore manutenzione) e garantiscono la grande precisione di serraggio. Modelli disponibili solo con avviamento a leva.

Modelli a pistola.

Gli avvitatori elettrici diritti sono versatili anche quando cambia il lay out operativo: se i punti di avvitatura sono infatti posti su una parete verticale, possono trasformarsi in avvitatori elettrici a pistola e rendere l’operazione di avvitatura perfettamente ergonomica. L’impugnatura a pistola, disponibile su richiesta, rende la nuova presa estremamente bilanciata e idonea anche dove non è possibile utilizzare sistemi di sospensione e dove non sono necessarie particolari spinte lungo l’asse di avvitatura.

Richiedi catalogo

Bracci cartesiani
e telescopici abbinabili.

I bracci ergonomici sono interamente progettati e costruiti da Fiam e annullano completamente la reazione sulla mano dell’operatore, la forza nel sostenere l’avvitatore elettrico nonché le vibrazioni al sistema mano-braccio. Consentono di mantenere una buona posizione del polso e la perpendicolarità dell’utensile sul punto di lavoro migliorando la precisione di lavoro e la qualità del processo produttivo.

Disponibili in più versioni:

  • Bracci telescopici in magnesio
  • Bracci Cartesiani
  • Bracci Cartesiani Articolati
  • Bracci Cartesiani Assistiti.

Scoprili qui

Monitoraggio continuo.
Produzione sotto controllo.

eTensil è progettato per integrarsi con sistemi di monitoraggio del ciclo produttivo, quali i sistemi di avvitatura con posizionamenti guidati che aumentano l’efficienza del ciclo produttivo monitorando tutte le sequenze di lavoro sul punto di avvitatura.

TPM.
Tightening Position Monitor.

Il sistema di ausilio alle operazioni di avvitatura aumenta l’efficienza del ciclo produttivo monitorando tutte le sequenze di posizionamento sul punto di avvitatura.

Il sistema è costituito da:

  • un braccio telescopico o cartesiano
  • l’unità di monitoraggio TPM (due modelli: uno consente la sola elaborazione degli spostamenti angolari, l altro anche di quelli lineari)
  • un cavo di collegamento.

Posizionamenti
guidati.

Il sistema localizza le posizioni dell’avvitatore sui diversi punti di avvitatura e le memorizza assieme alla sequenza di azioni e al numero di viti. La memorizzazione avviene per “auto-apprendimento”. L’avvitatore viene abilitato quando si trova sulla prima posizione memorizzata: il display TPM segnala POS-OK e il led POS-OK del braccio telescopico si illumina. Ad ogni vite avvitata il display REMAIN indica quante viti rimangono, permettendo di passare alla vite successiva. Il segnale END si accende a conclusione del ciclo memorizzato, e dà l’ok a procedere con un nuovo ciclo di lavoro.

Contattaci